Non c'è due senza tre

giovedì 5 novembre 2009


Nuovo blitz dello staff di Riprendiamoci Roma alla caccia dei tanto odiati volantini. A farne le spese, stavolta, sono stati i volantini pubblicitari di una casa di riposo sulla Laurentina. Ma a chi cavolo potrà mai interessare la pubblicità di una casa di riposo? A nessuno, probabilmente. E difatti i volantini in terra non si contavano. Ne abbiamo tolti una quarantina dai tergicristalli delle auto, tra Lungotevere de' Cenci e Lungotevere dei Pierleoni, con una sortita anche in Via del Foro Olitorio e Vico Jugario. Il nostro blitz si è concluso in Piazza della Consolazione, nello slargo-parcheggio che si trova ai piedi della Rupe Tarpea. A buon intenditore, poche parole. Per chi si fosse meso in ascolto solo ora, ricordo che il volantinaggio selvaggio, oltre ad essere pratica illegale, è anche la prima causa di sporcizia delle strade. E dunque rinnovo a tutti voi l'invito a togliere quanti più volantini potete dai tergicristalli delle auto. E' facile, rapido, e l'effetto è garantito. Visto che di norma uno su due è destinato a finire in terra all'arrivo del proprietario dell'auto non interessato all'invadente pubblicità, ogni due volantini che togliete è come se aveste impedito a un volantino di cadere a terra. Durante il nostro blitz abbiamo avuto modo anche di eliminare anche qualche affissione abusiva, tra gli sguardi a dir poco perplessi di un paio di passanti. Evidentemente i romani si sono perfettamente ambientati nello schifo allucinante che ci circonda.

5 commenti:

Antonio ha detto...

Non solo i romani ma ormai anche qui è la stessa situazione...:( oggi di ritorno dal lavoro ho purtroppo notato i soliti volantini di una società di prestiti infilati sia nei tergicristalli ma ora anche nelle fessure del finestrino lato guidatore....quelli che potevo li ho tolti, ma tempo domani e ce ne saranno migliaia sparsi per la città :/

daniele ha detto...

restando in tema di pulizia leggete qua
http://roma.repubblica.it/dettaglio/rifiuti-in-centro-via-al-nuovo-piano-di-raccolta/1772117
che ne pensate? ciao

Antonio ha detto...

Voglio solo farvi leggere un commento sulla discussione che ho aperto su un forum dedicato alla mia città (ferrara)

malkar
messaggio Ieri, 19:54

ti invidio I love trance,
dico davvero... mi piacerebbe anche a me avere tutto quel tempo da buttare ai maiali per togliere dei volantini e per fare le foto alle macchine in sosta vietata.
che bello sarebbe... non avere nient'altro di meglio da fare che denunciare gli altri come zozzoni o incivili...

<<< questa è gente peggio di chi sporca o imbratta secondo me...

Alessandro ha detto...

L'ignavia è senz'altro peggio.

Per quanto riguarda il nuovo piano industriale di Ama devo dire che nella mia via la pulizia è leggermente migliorata. Passano pure di notte e di prima mattina a pulire...E il bello è che ora, meraviglia delle meraviglie, passano anche con le idropulitrici per lavare i marciapiedi e le kamoto (rimozione escrementi) !!!!!!! Forse sarà che sono un privilegiato e che abito su un "itinerario sensibile" (scuola) ma prima del piano industriale mica passavano con così tanta frequenza...Anzi, in 10 anni li avevo visti solo 1 volta quelli delle kamoto.

Per quanto riguarda il centro non so...Se aumentasse davvero la raccolta differenziata in questo modo ben venga.

Riprendiamoci Roma ha detto...

L'ignavia è peggio di qualsiasi altra cosa, lo diceva Dante in tempi non sospetti.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO