Santa Maria della Monnezza

giovedì 8 ottobre 2009


Santa Maria della Monnezza. E' così che abbiamo ribattezzato la splendida chiesetta di Santa Barbara dei Librai, nell'omonimo slargo che si apre lungo Via dei Giubbonari, a pochi metri da Campo de' Fiori. Quello che vedono i turisti, quello che fotografano, è un bel cumulo di monnezza che sovrasta, umiliandola, la piccola chiesetta. Un bel quadretto dell'inciviltà romana gentilmente offertoci dai commercianti della via, in particolare dal bar-tabbaccaro che si trova lungo Via dei Giubbonari, proprio di fronte alla chiesa. La cosa più allucinante è che sono proprio questi commercianti (con infinita facciatostaggine), insieme ai residenti, a lamentarsi del degrado e della monnezza che infesta le strade di Roma, come dimostra questa lettera pubblicata da Repubblica in Cronaca Roma. Il neonato blog "Quanto sei sporca Roma" dedica un bel post alle cattive abitudini dei commercianti. Noi continuiamo a porre le solite domande: è forse una misura impopolare prevedere per legge di adibire uno stanzino interno dove depositare temporaneamente la monnezza in attesa che l'ODIA passi a ritirarla? O ancora, prevedere l'istallazione di cassonetti interrati, come esistono in ogni città d'Europa? I cassonetti furono tolti dall'ODIA perchè giudicati "non igienici". A questo punto noi ci chiediamo: è forse più igienico che la monnezza venga abbandonata in strada? Chiudiamo con la solita domanda di rito: ma in quale angolo del mondo civile verrebbe consentito ai commercianti di assediare un monumento con cumuli e cumuli di monnezza?

22 commenti:

bymail ha detto...

I commercianti non mi commuovono più.
Vabbene aspettare l'Azienda Municipale Ambiente (detta da noi ODIA in quanto lavora malissimo) ma qualcosa, dico, fatela pure voi!
Impegnatevi, cari commercianti, a pulire il marciapiede davanti la vetrina, che vi costa?
Eppoi cancellate quelle inutili scritte dalle vostre serrande, l'aspetto del quartiere ne gioverà.
All'associazione Tridente - abitanti e commercianti del centro storico - bisogna mandare questa foto per fargli capire: i primi a sporcare siete voi!

Les

fraoff ha detto...

Complimenti per il blog. ho bisogno di un pò di tempo per leggermi tutti i vostri post e per poter intervenire nelle vostre discussioni
Buon lavoro!

Anonimo ha detto...

Qualcuno ha una email o un recapito telefonico dell'associazione tridente?

bymail ha detto...

http://www.associazionetridente.it/

Riprendiamoci Roma ha detto...

Grazie fraoff, complimenti anche a te per il tuo blog. Che tu sappia, a Barcellona come hanno risolto il problema dei graffiti e delle affissioni abusive?

Alex88 ha detto...

ma a questo punto non è meglio rimettere i cassonetti? magari più discreti rispetto a quelli della periferia...

bymail ha detto...

segnalo thread metro Roma VS metro Madrid
-
http://degradodiroma.wordpress.com/2009/10/07/madrid-tre-giorni-pensando-a-roma/#comments

Riprendiamoci Roma ha detto...

Meglio festendere la raccolta porta a porta a tutto il centro storico, utilizzare cassonetti interrati o a scomparsa e predisporre un paio di centri di smistamento dei rifiuti.

bymail ha detto...

L'AMA (chiamiamola così) ha creato la rivista aziendale, leggibile online.
Una iniziativa utile per i dipendenti, ma anche per noi bloggers antidegrado.
--
http://www.amaroma.it/index.php?option=com_content&task=view&id=791&Itemid=1
--
rivista@amaroma.it

bymail ha detto...

da una veloce lettura:
- è presente la foto della ripulitura del Faro del Gianicolo, non ancora completata
- si parla del R.a.d (rilevazione aree degrado), un databse delle discariche abusive tipo Google Earth.
Il sistema è già attivo e le rilevazioni sono state fatte da cosiddetti responsabili di municipio.
La domanda:
la mappatura sarà esauriente?

-les

Riprendiamoci Roma ha detto...

Grazie per le segnalazioni Les!

Alex88 ha detto...

stamattina ho letto che non so quale associazione che riunisce i comitati del centro storico presenterà entro natale un riassuntino pèieno di buone intenzioni per il sindaco, in cui scriveranno anche che hanno bisogno di soluzioni diverse dal LASCIARE LA MONDEZZA DAVANTI ALLE CASE E AI NEGOZI!!! e per fortuna!!
io sono pro-cestoni. basterebbe metterli nelle traverse delle strade più famose.

bymail ha detto...

Ho letto anche io Alex.
Ma le notizie bomba sono due, sulla Repubblica di ieri.

Una, quella dei cittadini e commercianti del centro storico che finalmente aiuteranno l'AMA nel mappare le strade degradate.

La seconda, ultra clamorosa, è quella degli abitanti del quartiere Italia che hanno ripulito dalle affissioni abusive l'ufficio postale di Piazza Bologna.
La foto sulla prima di cronaca li vede intenti a staccare con il raschietto i manifesti attaccati alle colonne!

Questi cittadini D.O.C. hanno formato il comitato per il degrado urbano del III° municipio e hanno indetto lo "strappo-day": una giornata dove decine di residenti decidono di strappare dai muri tutti i manifesti abusivi.

Noi bloggers antidegrado speriamo di collaborare con loro al più presto!

Les

Riprendiamoci Roma ha detto...

Sicuramente collaboreremo. Il primo strappo-day fu organizzato dalla lista civica di beppe grillo (per questo non per altro, a suo tempo parlavo di collaborare con loro). Guardatevi questo video: http://www.youtube.com/watch?v=wvLzHSoEhN0

Riprendiamoci Roma ha detto...

Qualcuno ha il link dell'articolo di repubblica su piazza bologna? vi ricordate il titolo?

bymail ha detto...

ho l'articolo, se vuoi te lo mando

Riprendiamoci Roma ha detto...

Grande Les! Questi qui vanno contattati per organizzare una iniziativa comune!!!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Cittadino di Piazza Bologna, se sei in ascolto mandaci una email!

n@po ha detto...

Ho appena visto il video relativo allo "strappo-day". Sapere che ci sono altri cittadini che si mobilitano per combattere il degrado fa un gran piacere.

@Riprendiamoci Roma
potresti dedicare un articolo alle iniziative del comitato

Alex88 ha detto...

nuova invasione di fastweb dalle mie parti. quanto li odio.

Anonimo ha detto...

I manifestini di fastweb vanno tolti immediatamente appena compaiono.

Antonio ha detto...

Video meraviglioso! Ma la situazione a Roma è davvero imbarazzante! chiunque affigge il proprio manifesto dove vuole e come vuole, ci vorrebbe l'esercito per ripulirla...

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO