Corso di affissione abusiva

lunedì 5 ottobre 2009
Impara l'arte e mettila da parte. Come si fa a imbrattare in questo modo i muri di un intero quartiere, come fosse un bazar di Istanbul o un suq di Marrakech? Capisco che lo facciano sfasciacarrozzari, scaricatori di mobili, spurgatori di fogne, mafiaglia varia ed eventuale. Ma che lo faccia un'associazione artistica, o presunta tale, questo no, non è tollerabile. Di questi avvisi demenziali ne avremo estirpati una trentina, appiccicati ovunque, sui muri, sui contatori dell'Acea, sui pali dei segnali stradali. Qualcuno aveva fatto in tempo pure a finire in terra. Siamo venuti casualmente (e curiosamente) a conoscenza del fatto che ci sono vere e proprie aziende che si occupano di pubblicizzare eventi ed iniziative con bombardamenti a tappeto di affissioni. Lo abbiamo letto tra le pubblicità di google del blog degradoesquilino. Aziende legalmente nate (e legalmente riconosciute) per dedicarsi ad attività illegali. Una cosa che in un qualsiasi paese civile ti riderebbero dietro.


A nome del blog di Riprendiamoci Roma esprimo tutta la mia solidarietà per il volontario antidegrado aggredito. E' toccato a lui, poteva toccare a ognuno di noi. La città è in mano alla criminalità organizzata e le istituzioni, che dovrebbero garantire il rispetto della legge e tutelare i suoi cittadini più virtuosi, dormono sonni tranquilli. Mala tempora currunt.

11 commenti:

theDRaKKaR ha detto...

boh a me pare che la mancanza di senso civico diffusa sia quasi incredibile... ma non ce l'ha una coscienza 'sta gente?

Prometeo ha detto...

Rimango interdetto da quanto leggo dal tuo post e dall'articolo del Messaggero. Penso dovremmo elaborare delle strategie di contrasto a questo fenomeno più raffinate. Per cominciare, mi potresti spedire via mail i contatti delle aziende di cui parlavi nel tuo post?

Riprendiamoci Roma ha detto...

Prometeo, ho visto per puro caso le pubblicità che google inserisce nei blog, su degardoesquilino. Ora non mi ricordo di preciso i nomi di queste agenzie, comunque basta che vai su google e digiti "agenzia pubblicità affissioni", "affissioni pubblicitarie" o roba simile e vedrai quanta roba esce fuori.

bymail ha detto...

La mia solidarietà al volontario romano, la mia nausea verso questa città che diventa ogni giorno più invivibile e inguardabile.

-les

Antonio ha detto...

Ma nessuno dice nulla mentre questi attaccano ste cavolo di pubblicità...?! (la so già la risposta)

Anonimo ha detto...

RiprendiamociRoma, complimenti per il bellissimo blog. Ne giro tanti (anche "famosi") ma il tuo è il migliore e soprattutto sei completamente apolitico (altri anche se in buona fede si lasciano strumentalizzare). Certo a volte parli di questa giunta: ma visto le decisioni che prende , cioè nessuna , fai più che bene.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Grazie per i complimenti anonimo. Il blog è effettivamnete apolitico. Il degrado è un problema che unisce tutti i cittadini di Roma e che si combatte solo se uniti. La politica, invece, divide. La propaganda politica distorce i fatti e non consente una lucida visione delle cose. Alle ultime elezioni comunali non ho votato. Più apolitico di così. Antonio, no, credo che nessuno abbia niente da ridire, e questo è semplicemente allucinante. Se vedessi un attacchino all'opera come minimo lo prenderei a parolacce.

Antonio ha detto...

Oggi ho levato altri manifestini (sempre della stessa discoteca) attaccati nello stesso posto dove li avevo tolti 1 settimana fa. Ed avevo segnalato questa pratica ai vigili ma....hanno altro da fare mi sembra... :/

Riprendiamoci Roma ha detto...

Grandioso antonio, i vigili prima o poi si dovranno abituare perchè la nostra protesta sarà sempre più martellante e ossessiva!

Antonio ha detto...

Io sicuramente continuerò questa "azione civile" .....sperando di non venire aggredito da qualche personaggio che usa questi metodi per farsi pubblicità :O :O

Anonimo ha detto...

Sicuramente la pubblicità viene attaccata di notte e la mattina te la ritrovi da qualunque parte.
Secondo me il problema è un problemone in quanto Roma è una metropoli troppo vasta rispetto a una cittadina e quindi penso sia impossibile fare la guardia a tutti i quartieri che la compongono e di conseguenza siamo nel degrado + vasto.
Io penso che se anche si volesse scrivere mail al decoro urbano, neanche loro potrebbero fare niente
troppa area vasta, e tanti clandestini, clochard e gente menefreghista che fa pubblicità ovunque..
x curiosità via prenestina altezza da largo preneste fino a porta maggiore è tutta imbrattata sia sui muri che sulle serrande, che x terra un vero schifo da diverso tempo, e dopo gli archi di porta maggiore sta ancora peggio
credo che non ci si possa purtroppo fare niente.
Alessia=^_^=

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO