Rimozione graffiti da metallo

giovedì 3 settembre 2009


Ieri vi abbiamo mostrato un video che riprendeva una parte del nostro intervento di pulizia di una saracinesca. Oggi vi raccontiamo i retroscena del nostro blitz. L'intervento si è svolto qualche giorno fa nel quartiere Marconi. Come prima cosa abbiamo ripulito la saracinesca di un parrucchiere e gli abbiamo lasciato un biglietto affisso con scotch-carta (non lascia residui) che recitava più o meno così: "Abbiamo pulito la sua saracinesca con un normale prodotto antigraffiti che si trova nei ferramenta a un prezzo irrisorio. Ora la invitiamo a mantenerla pulita". Quindi abbiamo testato il prodotto antigraffiti su superfici metalliche, quali segnali stradali, cancelli, ringhiere, con risultati ottimi (come testimonia il video qui sopra). La vernice si scioglie come neve al sole e i graffiti vengono via in pochi minuti. Ad oggi abbiamo rimosso una quindicina di tag e il flacone da 1 litro di prodotto antigraffiti è ancora pieno. L'intervento di prova sul travertino non è stato altrettanto fortunato. Per togliere le tag occorre un po' di olio di gomito ma resta comunque un alone dovuto presumibilmente alla porosità del materiale. In futuro proveremo ad applicare il prodotto "a spruzzo" e a lavare la superficie con acqua a pressione. Altri interventi riguarderanno i prodotti protettivi antigraffiti e i distaccanti per affissioni abusive.

12 commenti:

n@po ha detto...

E pensare che qualche mese alcuni bloggers erano scettici ad un'azione per l'eliminazione delle tags.Il video parla chiaro,si possono cancellare.Sulle superfici porose o delicate come il travertino ci vogliono prodotti specifici(es.Graffiti Remover Gel Mapei).Lo spruzzino che utilizzate dopo il gel,che prodotto è?

sessorium ha detto...

Dunque per quanto riguarda il travertino c'è la necessità di avere acqua a pressione. Se la pressione necessaria non è troppissima, la cosa è risolvibile con -ad esempio- gli erogatori agricoli di verderame. Semplici bombole in plastica leggere e trasportabili a spalla o a mano che si 'caricano' a pompa e che non necessitano dunque di elettricità, aria compressa e sono totalmente ecologici.

Altra iniziativa interessante, dopo aver scelto per ogni superficie, attività e materiale IL prodotto prefereito, è quella di sentire le aziende e proporre loro delle azioni dimostrative a Roma, promosse e pubblicizzate dall'ampia rete dei blog romani (mercato pubblicitariamente allettante per loro, anche per entrare nelle istituzioni che ci seguono con attenzione oramai) anche con dei banner fissi nelle nostre homepage.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Nello spruzzino c'è H2O :)

Riprendiamoci Roma ha detto...

Dimenticavo una cosa essenziale: questi prodotti vanno bene sul metallo, sciolgono la vernice in un attimo, ma se la saracinesca è verniciata non vanno bene! Se si passa il prodotto su queste ultime, oltre alla tag viene via anche la vernice della saracinesca. In questo caso l'unico modo per rimuovere i graffiti è riverniciarle con un rullo o aerografo, operazione tra l'altro ancora più economica dell'utilizzo dell'antigraffiti.

Sessorium, credo di aver capito a quali spruzzini ti riferisci. Secondo me potrebbero andar bene, magari spruzzati a distanza molto ravvicinata per avere maggiore pressione, comunque li proveremo quanto prima. Io credo che i prodotti siano molto simili, alcuni saranno certamente migliori di altri, non discuto, ma non credo ci siano grandi differenze. Punterei piuttosto a coinvolgere le ditte che hanno maggiormente a cuore il problema, e per ora la NANOPROM e la AGEP sono quelle che hanno mostrato maggiore interesse per le nostre battaglie. Ad ogni modo, ho già inserito i banner delle ditte che hanno risposto alla mia email. In futuro potremo proporre anche a tutti gli altri blog di inserire dei banner simili. Se seguite le mie "histats" noterete che la maggior parte dei nuovi utenti che entra in questo blog digita su google parole come "antigraffiti", "vernici antigraffiti", "rimuovere tag", ecc.

Anonimo ha detto...

ho visto in rete che esistono idropulitrici che spruzzano acqua calda a pressione e vanno a gasolio, e cosi facendo non ci sarebbe nemmeno bisogno del gel per rimuovere i graffiti perche l'acqua calda e il detergente li rimuove da soli, peccato che costano troppo. Io continuo a scrivere al decoro urbano di questa cosa, sperando in una loro risposta e soprattutto nel loro aiuto.
daniele

Riprendiamoci Roma ha detto...

Applicare l'antigraffito a spruzzo, spazzolare energicamente, lasciare agire e rimuovere con acqua calda a pressione. Proviamo gli erogatori suggeriti da sessorium, magari funzionano. In alternativa proviamo con il super liquidator a pressione :))
Comunque ho controllato l'etichetta del prodotto utilizzato è c'è scritto che il tergent va bene anche per legno e plastica. Al Gianicolo c'è una trespolo di plastica (se non ricordo male, una macchinetta del parcometro) che non è stato pulito. Andiamo a provarlo lì la prossima settimana? Chi viene?

Riprendiamoci Roma ha detto...

Una cosa del genere andrebbe bene?

http://elettrocasariesi.com/shop/images/T/t_6724.gif

Spruzzatore a pressione portatile. L'ho trovato a 17 euro, che mi sembra obiettivamente un po' troppo poco, ma comunque non credo costi più di 50 euro.

Riprendiamoci Roma ha detto...

L'ho trovato su ebay a 18 euro:

http://cgi.ebay.it/POMPA-SPRUZZATORE-VALEX-PRESSIONE-IRRORATRICE-VELENO-6L_W0QQitemZ300334815717QQcmdZViewItemQQimsxZ20090802?IMSfp=TL090802137001r4845

Più 7 euro di spese di spedizione.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Questa idropulitrice costa 80 euro e raggiunge i 150 bar. Se siamo in 8, ci viene a costare 10 euro a testa.

http://cgi.ebay.it/IDROPULITRICE-CARRY-1200-VALEX-1520103_W0QQitemZ370177255604QQcmdZViewItemQQptZUtensili_elettrici?hash=item563048a8b4&_trksid=p4634.c0.m14

bymail ha detto...

ce la tentiamo?

Riprendiamoci Roma ha detto...

Ovvio :)
Io direi prima però di provare con lo spruzzino, quindi se non basta acquistare lo spruzzatore consigliato da sessorium.

bymail ha detto...

anche io chiedo ai ferramenta i vari prodotti in commercio.
Ho visto i prodotti Mapei, molto interessante il gel, mi informerò sul costo.
-
http://www.mapei.it/CMS/Template/_version_10/products_global.asp?UID=1&DIR=3686&DOC=0&LAN=IT&MKT=1&LIN=122

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO