Lettera aperta a "Il Tempo"

mercoledì 26 agosto 2009


Vorrei denunciare lo scandaloso stato di degrado in cui versa il rione Trastevere, letteralmente devastato dai graffiti che ormai ricoprono ogni edificio. Una situazione ai limiti dell'umana sopportazione, il rione sembra diventato terra di nessuno. L'ultima moda è quella degli stencil e delle affissioni abusive di stampe, che vengono appiccicate con la colla sui muri dei palazzi. Nessun edificio storico è risparmiato dalla furia degli "artisti" di strada. La situazione non migliora sui Lungoteveri. Anzi. Il tratto di muraglione che va da Ponte Garibaldi a Ponte Mazzini, all'altezza della banchina del Tevere, dal lato di Via Giulia, è una striscia continua di graffiti e murales. Ma laddove la concentrazione di graffiti raggiunge il suo livello massimo è certamente in Via dei Pettinari, la strada che unisce i due centri della movida romana, Trastevere e Campo de' Fiori. Lo stato di questa strada è raccapricciante, ci sono graffiti ovunque con una concentrazione spaventosa. Percorrerla è un'autentica descensio ad inferos. Ci sono scritte perfino sulle vetrine dei negozi, degli hotel, sui portoni delle case. In alcuni tratti l'intonaco quasi non si vede più. E siamo in pieno centro storico, a 50 metri c'è Palazzo Farnese, Via Giulia, Campo de' Fiori. Il cuore di Roma, la storia di Roma, tutto rovinato, nell'indifferenza generale e senza che i media ne parlino.

18 commenti:

Riprendiamoci Roma ha detto...

Ho scritto a Il Tempo, uno dei due quotidiani romani (insieme al Messaggero) per segnalare lo stato di indicibile degrado in cui versa il rione Trastevere. Vi invito a fare altrettanto, scrivete a questo indirizzo: letterecronaca@iltempo.it

riprendiamociroma ha detto...

Eccomi :D

Riprendiamoci Roma ha detto...

Bella XD !!!

bymail ha detto...

mandiamo la lettera al I° municipio!

Quanto sei sporca Roma ha detto...

Mandiamola tutti!

bymail ha detto...

guardate com'era ridotto da anni il Faro del Gianicolo
-
http://roma.corriere.it/foto_del_giorno/home/index_20090826.shtml

Riprendiamoci Roma ha detto...

Niente, non riesco a trovare l'email del Messaggero cronaca Roma. Qualcuno ce l'ha? Intanto ho mandato un po' di foto a Repubblica, nella sezione "la città che non va".

Riprendiamoci Roma ha detto...

Grazie a google ho trovato traccia di questa lettera su un link del Tempo, scoprendo tra l'altro un'altra lettera dello stesso tenore della mia. Ecco il link:
http://iltempo.ilsole24ore.com/roma/2009/08/27/1062851-trastevere_terra_nessuno_degrado_graffiti_vorrei_denunciare_scandaloso_stato_degrado_versa_rione_trastevere_letteralmente_devastato_graffiti_ormai_ricoprono_ogni_edificio.shtml

In più ho trovato una sezione interessate nella cronaca Roma del sito de Il Tempo, dove mandare video e segnalazioni.
http://iltempo.ilsole24ore.com/2008/02/04/835763-diventa_anche_reporter_iltempo.shtml

Molto simile a quella di Repubblica:
http://roma.repubblica.it/dettaglio/la-citta-che-non-va/1493970

Scrivete, scrivete, scrivete. E mandate foto.

Riprendiamoci Roma ha detto...

Mamma mia il faro del gianicolo... speriamo l'abbiano ripulito tutto.

Quanto sei sporca Roma ha detto...

E' nato un nuovo blog antidegrado: Quanto sei sporca Roma.
http://quantoseisporcaroma.blogspot.com/

n@po ha detto...

Ho dato un'occhiata alla scheda tecnica del prodotto anti-graffiti www.catalogoedile.it/SCHEDE/MAPEI/GRAF_REMOVER_G.pdf.
Tra quelli in commercio mi sembra uno dei migliori.Qualcuno di voi l'ha già testato?Io dovrei ripulire un muro di laterizio condominiale imbrattato da indecenti scritte.A proposito quanto costa al kg?

Riprendiamoci Roma ha detto...

Ne abbiamo provato un altro con risultati ottimi. La prossima settimana posto i video. Il prodotto che abbiamo usato noi costa 25 euro al litro e si trova nei ferramenta.

n@po ha detto...

Dal sito dell'associazione nazionale anti-graffiti:

"In autunno convegno nazionale sui graffiti
Stiamo organizzando un grande convegno nazionale sui graffiti a Roma, per sensibilizzare il Parlamento e le forze politiche affinché si diffondaNO, tra gli amministratori locali, le migliori pratiche nelle azioni di pulizia e prevenzione antigraffiti.
Rendiamo noto pertanto che tutti coloro che hanno qualche suggerimento o indicazioni su personaggi o associazioni che si sono distinti nelle lotte antigraffiti, di segnalarcelo"

Sarebbe auspicabile una partecipazione in massa di noi bloggers che lottiamo contro tale forma di degrado urbano

Riprendiamoci Roma ha detto...

Lo stavo vedendo giusto ieri. Parteciperò senz'altro e ho anche intenzione di filmare il convegno, se ne avrò la possibilità. Estendo l'invito a tutti voi.

bymail ha detto...

Assolutamente da mettersi in contatto subito, se hai tempo e trovi l'e-mail Riprendiamoci, segnala agli organizzatori la nostra presenza anche domani perché io non penso avrò il pc a disposizione.
-
Intanto sul sito del Toronto Star c'è un articolo sulle riprese di "Barney's version" dove ho letto la prova della mia preoccupazione
-
"But shooting a major film in Piazza Santa Maria is not an easy feat [...]
A BIGGER PROBLEM WAS GETTING RID OF THE GRAFFITI NORMALLY CONSPICUOUS AT THIS LOCATION"
-
Avete letto bene:
la troupe ha avuto problemi a girare perché ci sono troppi graffiti a Trastevere!!!!!

(http://www.thestar.com/entertainment/movies/article/688430)

Riprendiamoci Roma ha detto...

Pazzesco... ecco come si distrugge la reputazione di una città. Certamente la troupe non si aspetta di ritrovarsi a girare un film in una città incivile ridotta a una discarica a cielo aperto. Grande scoop Les, comincia a scrivere ai quotidiani, io nei prossimi giorni scriverò sull'argomento e lo posterò sul blog. Roba da matti... da non crederci...!!!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Per quanto riguarda il convegno a Roma, ho contatto tempo fa l'associazione antigraffiti chiedendo di tenermi informato sulla data. Vi farò sapere. Intanto non sarebbe male preparare un dossier sul problema graffiti a Roma da esporre in sala o anche fuori dal congresso. Stasera posto l'articolo sulla passeggiata, nei prossimi giorni arrivano i video del blitz antigraffiti. Li ho già montati, manca solo qualche piccolo ritocco.

n@po ha detto...

Questi sono i contatti dell'associazione nazionale anti-graffiti:

Via Bertani, 2
20154 Milano

E-mail: info@associazioneantigraffiti.it
Tel. 02 30317001
Fax 02 30317040

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO