Riprendiamoci Roma

mercoledì 11 febbraio 2009


Riprendiamoci Roma. Un blog di denuncia e di lotta al degrado sul campo. Il nostro intento è quello di portare la protesta antidegrado nelle piazze, nelle strade, tra la gente. Per farlo abbiamo bisogno di voi, di tanta gente che come noi ama la propria città ed è disposta a spendere una parte del proprio tempo per difenderla. Non solo segnalazioni e denunce ma veri e propri blitz, sul modello di guerrilla-gardening ma orientate alla lotta al degrado e alla pulizia della nostra città. Niente violenza dunque, nessuna ronda, nessuna squadra. Vogliamo creare una rete di cittadini attivi sul territorio, quartiere per quartiere. Ad ogni blitz antidegrado lasceremo un segno del nostro passaggio, nel tentativo di coinvolgere sempre più gente nella nostra lotta. E' di vitale importanza che i responsabili di questo degrado sappiano che noi non siamo più disposti ad accettare e tollerare le loro barbare pratiche. Riprendiamoci Roma, strappiamola al degrado cui l'hanno condannata quei romani di serie B che non la amano. Insieme possiamo farlo.

4 commenti:

theDRaKKaR ha detto...

grandi!!

Riprendiamoci Roma ha detto...

Grazie drakkar!

Anonimo ha detto...

IN PAESI CIVILI(GERMANIA,OLANDA,ECT) IL VOLANTINAGGIO VIENE ACCETTATO E VI SN STRADE PULITE COM'è POSSIBILE??
*GENTE CIVILE
*TANTI CESTINI
TOLLERANZA ZERO PER MANIFESTI E WRITTER.
MA UN PICCOLO VOLANTINO (15X20 CM) che cosa vi fa?? imparate con quelle manine che avete a nn buttare x terra la carta ( nemmeno quella delle sigarette). PROVATE A USARE LA TESTOLINA.
E FATE LAVORARE I VOLANTINATORI che nn "BUTTANO" carta ma la inseriscono nel tergicristallo...( la prox idea di ALEMANNO??MACCHINE PULITE...RIPRENDIAMOCI LE AUTO DI ROMA...)INQUALIFICABILE...

Riprendiamoci Roma ha detto...

C'è uno studio dell'AMA che dice che la prima causa di sporcizia delle strade è il volantinaggio selvaggio. A seguito di questi studi il Sindaco ha emanato una ordinanza che vieta espressamente questa pratica. Rimuoviamo i volantini solo dopo aver chiesto l'autorizzazione verbale a un vigile urbano. Ad ogni modo, un volantino lasciato su un tergicristallo è a tutti gli effetti "abbandonato", quindi chiunque è libero di prenderlo.

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO