M'AMA o non m'AMA?

mercoledì 25 febbraio 2009


Martedì 17 febbraio 2009 si è svolta a Trastevere la conferenza "Butta bene vivi meglio" dedicata alla raccolta porta a porta nel rione. La lodevole iniziativa è stata ampiamente pubblicizzata dall'AMA con decine di cartelloni appiccicati sui muri. Ebbene, sabato 21 febbraio, ossia quattro giorni dopo la suddetta conferenza, abbiamo fatto un salto a viale Trastevere e i cartelloni erano ancora lì. La maggior parte erano ancora appiccicati sui muri, ma molti erano caduti in terra. Forse siamo troppo cattivi noi, o forse siamo troppo ingenui a credere che l'AMA sia un'azienda incariata di pulire Roma. Più semplicemente l'AMA è un'azienda che svolge il suo compitino da monopolista, con scarsi mezzi, scarsa competenza e scarsissimi risultati. Un'azienda incaricata di pulire Roma che oltre a scegliere metodi di pubblicizzazione alquanto primitivi e discutibili, neanche si prende la briga di togliere i manifesti dai muri a manifestazione conclusa. Ci abbiamo pensato noi a strapparne una mezza dozzina dai muri di Viale Trastevere e a gettarli nei cassonetti della carta. Non era compito nostro, eppure lo abbiamo fatto. Forse perchè noi amiamo veramente Roma.

2 commenti:

MagicLakeComo ha detto...

bravi, l'avrei fatto anch'io_ è sempre così: attaccano abusivamente foglietti ovunque e una volta passato l'avvenimento pubbliczzato nessuno passa più a staccarli (vedi anche problema degli "oggi sposi")

manuele varese

Riprendiamoci Roma ha detto...

Benissimo Manuele! Sei lo stesso che scrive su "degrado di roma"?

Posta un commento

ShareThis

GUARDA I NOSTRI VIDEO